Torna a Paceco

Musei, tradizioni e sagre

Musei a Paceco

La cittadina di Paceco ospita il Museo Preistorico e il Museo della Civiltà Contadina.

Il Museo Preistorico ha sede all’interno della Biblioteca Comunale, e colleziona una serie di ritrovamenti archeologici rinvenuti nel territorio di Paceco. I reperti archeologici, che vanno dagli utensili alle ceramiche, offrono un ventaglio storico di epoche diverse; essi testimoniano, infatti, l’età paleolitica, greco-romana fino ad arrivare al medioevo.

Il Museo della Civiltà Contadina vuol testimoniare le abitudini di vita e di lavoro della comunità agricola pacecota. Il museo documenta le attività svolte dai contadini e gli attrezzi utilizzati, in modo da valorizzare la memoria storica di una società rurale presente in Paceco fino al secolo scorso.

Festeggiamenti di San Giuseppe

 

Paceco, come tutti i borghi di origine rurale, lega le tradizioni e le sagre alle festività religiose.

Il territorio pacecoto e le frazioni limitrofe festeggiano con fede e passione la ricorrenza di San Giuseppe.  I festeggiamenti in onore del Santo si sviluppano in diversi momenti, legati tutti da un elemento e da un alimento che indica comunione, il pane. Tante sono le donne coinvolte nella preparazione dei pani di San Giuseppe che serviranno ad abbellire l’Altare di San Giuseppe, realizzato all’interno della Chiesa Madre di Paceco.

Il pane è l’elemento basilare del “Lu ‘mmitu di San Giuseppe” cioè l’invito di San Giuseppe che si festeggia il 19 marzo a Dattilo, una frazione del Comune di Paceco,. Per l’occasione, viene allestito un pranzo con circa trecento portate, offerto alla Sacra Famiglia, davanti ad un altare.

L’altare dedicato a San Giuseppe è adornato con pani simbolici e con lenzuola ricamate. Sulle lenzuola sono riposti tre grossi pani, a forma di ciambella, di palma e di bastone, questi pani sono la rappresentazione simbolica di Gesù, Giuseppe e Maria.

Sagra della Cuccia

Il 13 dicembre lungo le vie di Paceco si festeggia Santa Lucia con la Sagra della Cuccia.

La cuccia, cereale condito con ceci e vino cotto, è un dolce devozionale che i dediti a Santa Lucia mangiano la mattina del 13 dicembre, per celebrare la Santa. APaceco viene allestita una nave della Provvidenza che distribuisce cuccia ai visitatori.