Torna a San Vito lo Capo

Il museo del santuario

Nei locali che un tempo furono adibiti all’accoglienza dei pellegrini, ha luogo il museo del Santuario. L’intero edificio e la sua architettura mostrano l’evoluzione storica e spirituale della chiesa-fortezza. L’architettura esterna focalizza l’attenzione sugli elementi militari e artistici quali: la torre, le feritoie, il guardaporte, il rosone e il campanile. La fortezza è dotata di una scala che permette di giungere ad un terrazzo da cui si può ammirare l’incantevole paesaggio.

La mistura degli elementi spirituali e civili è visibile all’interno del museo attraverso le statue, le pitture, i parati e le opere di devozione dedicate al Santo.

Nelle prime due sale tra le molteplici opere d’arte sono da segnalare: la statua lignea dell’Immacolata risalente al XV sec. d.C. e la veste liturgica (casula) di velluto verde risalente al seicento. Lo scalone nobile mostra le pitture d’età contemporanea, mentre l’ultima sala presenta numerosi oggetti donati a San Vito come segno di devozione.

Durante la stagione estiva, il museo del santuario è aperto al pubblico ogni giorno, dalle 17.30 alle 19.30 e dalle 20.30 alle 23.00.