Torna a Valderice

Il Molino Excelsior

L’agro ericino può vantare la presenza di un complesso di edifici che testimoniano l’attività della vera e propria molitura del grano: il Molino Excelsior. Oggi adattato a sala convegni per rassegne enogastronomiche, eventi di degustazione, wine tasting e per progetti didattici per bambini e ragazzi, ai tempi della sua nascita, fu un vero e proprio laboratorio per la lavorazione del grano in tutte le sue fasi; dalla pulitura , alla molitura, alla classificazione dei prodotti finiti. Il Molino Excelsior, durante il fascismo, fu fonte di produzione di grano anche per conto terzi. Ubicato sulla strada che collega la campagna di San Marco con il Monte Erice, è testimonianza di ciò che nei primi anni del ‘900 venne predisposto da un imprenditore dell’epoca, Vincenzo Gervasi. All’interno della struttura restano ancora visibili i locali che un tempo furono destinati alla residenza del capo mugnaio, le stanze sfruttate a magazzini ed officine ed anche un’antica cucina in pietra con un vecchio torchio. Vecchissimi archivi riesumati danno testimonianza che il Molino Excelsior operò dal 1911 al 1947. Ma ancora oggi il Molino Excelsior resta fulcro tra passato e futuro. Suggestivo per chi approda in questi edifici, è guardarsi attorno e immaginare le voci di chi vi lavorava all’interno ed il rumore primitivo di quei macchinari antichi fatti di pietra. Poiché oggi parte dell’intera struttura viene utilizzata per una Scuola Cucina, il Molino Excelsior rappresenta un’ottima occasione per chi si avvicina alla cultura siciliana. Partecipare ad un’esperienza del genere, vuol dire attingere il più possibile a nuove ricette dal particolare gusto trapanese.